Cerca
Close this search box.

Malattie autoimmuni mal diagnosticate

Malattie autoimmuni mal diagnosticate

Quante persone hanno sintomi che non possono essere spiegati da un test? Dolori o problemi digestivi possono non rivelare la loro causa in un test, ma possono nascondere una malattia autoimmune.

Sempre più spesso si aprono metodi diagnostici con l'obiettivo di fornire soluzioni definitive per le persone con sintomatologia cronica. Per esempio, quando noi di Biosalud parliamo di Lyme cronicaSappiamo esattamente quale metodo e quale trattamento applicare, ma non tutte le malattie hanno la stessa risposta diagnostica.

Dolori aspecifici e inspiegabili, problemi digestivi e altri sintomi come la stanchezza sono fonte di disagio per il paziente, che tuttavia non può essere risolto con una visita dal medico.

La diagnosi medica, così come la conosciamo, non è infallibile. In realtà, è un passo necessario e fondamentale della medicina, le variabili coinvolte nella malattia fanno sì che le procedure utilizzate finora forniscano solo informazioni deboli o almeno incompleto sullo stato di salute del paziente.

A malattia autoimmune può avere sintomi non specifici e che variano da persona a persona. Pertanto, cercando una coincidenza con una malattia che porta al trattamento, si possono escludere manifestazioni di autoimmunità che in realtà richiedono un altro trattamento.

Perché le malattie autoimmuni sono mal diagnosticate?

L'evoluzione della medicina in Occidente, nell'interesse della sicurezza e dell'efficacia dei trattamenti, ha escluso ciò che non può essere classificato o definito in categorie generali e molto comuni. Questo ha lasciato fuori numerose patologie autoimmuni per le quali non sono stati condotti studi clinici, ma che esistono.

Tra i cause di diagnosi errate di malattie autoimmuni abbiamo trovato:

  • l'alto costo di alcuni test non viene eseguito di routine
  • il I sintomi che il corpo umano può manifestare sono limitati. per il numero di disturbi che possono essere alla base di esso
  • il la formazione e le procedure mediche sono limitantiNon c'è apertura alla malattia.
  • il giudizio dei nostri medici di fiducia non è messo in discussione, né sono chiamati a fare ulteriori richieste.Secondi pareri

Le malattie autoimmuni possono essere diagnosticate in modo errato, soprattutto nelle donne, ma anche nei bambini e negli adolescenti. fasi iniziali della malattia. I sintomi comuni includono:

  • faticaanche quando il paziente non compie alcuno sforzo significativo. A questa sensazione si aggiunge un malessere cronico o una debolezza generalizzata.
  • Il dolore in alcune aree del corpo e l'infiammazione
  • Il infiammazione può portare a un aumento della sensazione di sonnolenza a causa della produzione di citochine
  • Leggeri picchi di febbre o febbrile
  • Mancanza di concentrazione e astenia o una mancanza di umore e di energia.

Molte malattie autoimmuni e altre più comuni presentano questi sintomi e uno specialista non dovrebbe trattare un paziente con una visione ristretta della malattia. Ciò che può indicare che c'è davvero un malfunzionamento del sistema immunitario è la durata dei sintomi, mancanza di appetito o sensazione di malessere, non solo di stanchezza.

Altri fattori che vengono presi in considerazione per la diagnosi della malattia sono:

  • Fattori ereditario e storia familiare di malattie autoimmuni.
  • Infezioni precedenti
  • Lo stress fisico e mentale
  • Il alimentazione
  • Il inquinamento e agenti chimici

Questi fattori non sono causali della malattia ma possono essere fattori scatenanti per la patologia che era latente. In genere è il medico di base che ascolta i sintomi, fa l'anamnesi e ordina gli esami. Anche con tutta la sua attenzione e competenza, potrebbe non essere qualificato per fare una diagnosi accurata e dovrebbe indirizzarci a uno specialista se i sintomi persistono.

Stabilire un rapporto di fiducia con il medico e lavorare in squadra è essenziale. Inoltre, lo specialista deve fornire una procedura adeguata per trovare una diagnosi, ed è qui che bisogna avere una mentalità aperta. Presso il Day Hospital Biosalud non ci limitiamo a effettuare una diagnosi causale Da oltre 35 anni seguiamo pazienti con malattie croniche e autoimmuni. Abbiamo una grande esperienza e un DNA innovativo.

Malattie autoimmuni mal diagnosticate

Alcune delle malattie autoimmuni che vengono generalmente diagnosticate in modo errato o ritardato sono le seguenti:

SINDROME DELL'INTESTINO IRRITABILE

Coliche, dolori addominali, gonfiore, diarrea, costipazione...sono alcuni dei sintomi presenti nel Sindrome dell'intestino irritabile e di solito si presentano in forma lieve. Nonostante sia una malattia molto comune, la diagnosi precoce è difficile perché non esiste un test specifico per individuare questa malattia autoimmune.

L'anamnesi e gli esami per escludere altre patologie con la celiachia sono necessari, ma oltre a ciò, una serie di criteri comuni per la diagnosi:

  • dolore addominalealmeno un giorno alla settimana, insieme a uno di questi sintomi: dolore associato alla defecazione e cambiamento della frequenza o della consistenza dei movimenti intestinali.
  • Questi sintomi devono essere iniziati, come minimo sei mesi prima della diagnosi e con persistenza negli ultimi tre mesi.

È importante che il paziente porti con sé un registrazione di cibo, dolore e sintomi e persino l'umore (lo stress può essere un fattore scatenante di questa sindrome) per fornire allo specialista tutti i dettagli della malattia.

LUPO

Con il lupus eritematoso sistemico Allo stesso modo, non esiste un test specifico per la sua diagnosi. Si tratta di una malattia autoimmune che colpisce il collagene e quindi i tessuti connettivi del nostro corpo. I sintomi variano per tipo e intensità a seconda del paziente: dall'arrossamento della pelle alla stanchezza estrema.

Se è così difficile da diagnosticare, è perché non esistono due pazienti con lupus uguali.

SCLEROSI MULTIPLA

Questo malattia autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale. Oltre ai tratti clinici caratteristici, la risonanza magnetica del cervello o del midollo spinale e l'esame del liquido cerebrospinale devono essere presi in considerazione nella diagnosi. La diagnosi di sclerosi multipla viene solitamente eseguita da un neurologo.

Malattie infettive che vengono diagnosticate come malattie autoimmuni

I sintomi generali sopra descritti non sono comuni solo alle malattie autoimmuni. Molte patologie sono associate a stanchezza, disturbi digestivi o infiammazione. Allergia, infezione... condividono questi sintomi e possono confondere la diagnosi.. Questo errore può essere fatale in alcuni casi.

Il Malattia di Lyme è una di quelle patologie che richiedono molto tempo per essere diagnosticate e che hanno un'evoluzione molto aggressiva dal momento in cui presentano i primi sintomi. Infatti, quando Lyme cronica è chiamata sindrome multisistemica da infezione multipla perché colpisce diversi sistemi e tessuti, da quelli muscoloscheletrici a quelli neurologici.

Stanchezza, problemi digestivi o arrossamento della pelle possono essere tra i sintomi della Malattia di Lyme. Essendo una malattia rara, questa infezione è sotto-diagnosticata e confusa con la fibromialgia o le malattie reumatiche.

Mariano Bueno

Il dottor Mariano Bueno e il suo team

Suscríbete a nuestra newsletter