Cerca
Close this search box.

Diagnóstico Candidiasis Zaragoza

Centro medico di riferimento per la diagnosi e il trattamento della candidosi

Che cos'è la candidosi cronica?

Il La candidosi è un'infezione fungina che ha origine nell'intestino dalla crescita del fungo candida. e colpisce le membrane mucose del corpo. Il fungo - candida albicans è la varietà più comune - risiede nel nostro intestino in equilibrio con altri batteri, ma una crescita eccessiva, soprattutto dopo un'alterazione del sistema immunitario, può alterare l'equilibrio della flora intestinale con gravi conseguenze per la salute.

In condizioni normali, la Candida svolge le sue funzioni metaboliche eliminando i residui di cibo non assorbiti, fermentando gli zuccheri, assorbendo i metalli pesanti o mantenendo il pH del nostro sangue. Tuttavia, quando cresce eccessivamente, può portare alla candidosi cronica, una malattia che colpisce persino il nostro cervello..

Sintomi della candidosi

La candidosi cronica, che ha origine nell'intestino, si manifesta con una serie di sintomi non specifici e variegati che interessano principalmente l'intestinoI sintomi principali sono: gonfiore e flatulenza, stitichezza o diarrea, indigestione e intolleranza ad alcuni alimenti. La candidosi colpisce anche il stato d'animo perché può causare depressione e irritazione, mal di testa o stanchezza.

I sintomi specifici delle altre manifestazioni della candidosi includono prurito e irritazione, perdite biancastre, eruzioni cutanee o arrossamenti.

In definitiva, il La disbiosi intestinale porta alla crescita della candidaLa malattia influisce sulla permeabilità intestinale in modo che diverse sostanze tossiche secrete dalla candida passino nel flusso sanguigno, causando reazioni nel sistema immunitario quando questo è indebolito e aggiungendo nel tempo carenze di nutrienti che non vengono assorbiti correttamente. La candidosi cronica è spesso associata a persone con un sistema immunitario depresso, ma anche il nostro stile di vita e la nostra alimentazione aumentano il rischio di questa malattia..

Cause della candidosi

Nel nostro intestino vivono in simbiosi fino a 2.000 specie batteriche, oltre alla candida.

L'equilibrio tra tutti questi elementi può rompersi per motivi diversi.

In alcuni casi la candidosi è contagiosa e tra le cause che possono portare a una maggiore proliferazione del fungo ci sono candida albicans sono:

  • dieta ricca di zuccheri e farine raffinate
  • assunzione frequente di alcolici
  • uso continuato di antibiotici e altri farmaci acidificanti
  • disfunzione delle funzioni digestive
  • alterazioni del sistema immunitario
  • presenza di malattie endocrine
  • trasmettitori esterni durante il ricovero

Diagnosi di candidosi

In qualità di specialisti in Medicina Biologica, siamo impegnati nell'analisi causale delle malattie, quindi una volta confermata la crescita eccessiva di batteri come la candida, cercheremo l'origine di questa crescita.

I test medici per la diagnosi di candidosi intestinale invasiva finora commercializzati hanno bassa specificità e sensibilità, e alcuni di essi sono così difficili da eseguire che non possono essere utilizzati nei laboratori di microbiologia clinica.

Abbiamo sviluppato test specifici che ci permettono di individuare le infezioni intestinali da batteri e funghi patogeni.

Abbiamo due tipi di analisi: GutCHECK Urine e il test CANDITEST® con cui possiamo misurare la crescita eccessiva di funghi e batteri nelle urine, nonché la permeabilità intestinale o le alterazioni metaboliche e mitocondriali causate dalla candidosi, tra gli altri parametri.

L'alto tasso di tossicità nei tessuti dei pazienti con questa patologia è molto importante in questi casi. In molti casi è molto importante fare una Heavymetalscheckper analizzare i capelli alla ricerca di metalli pesanti; una Controllo delle micotossineper identificare le micotossine accumulate dalle muffe umide, in particolare l'acido micofenolico, che aumenta notevolmente la predisposizione a episodi ricorrenti di candidosi; e una Controllo delle sostanze chimiche tossicheL'obiettivo è quantificare alcune delle sostanze chimiche che promuovono l'infezione e la sua resistenza.

Trattamento della candidosi

Nella nostra clinica abbiamo un unità specifica per rispondere alla candidosi cronica. Grazie a un protocollo di trattamento personalizzato e alle apparecchiature e tecniche più efficaci, come il ozonoterapia, il idroterapia del colon, reimpianto della flora, attivazione immunitaria, o il sieroterapia antinfettivaSiamo riusciti a fermare definitivamente la malattia.

Il trattamento della candidosi richiede anche un grande impegno da parte del paziente e la regolazione del suo stile di vita, soprattutto in termini di alimentazione.

Suscríbete a nuestra newsletter